lunedì 19 novembre 2007

APPLE RUN

Sabato pomeriggio si è svolta a Cavour la prima edizione dell'Apple Run, inserita nella manifestazione "Tutto Mele". Più che "Corsa delle Mele" a me è parsa la corsa del freddo... Mannaggia quanto ne ho preso! Credo sia stata una delle gare più "fresche" a cui abbia partecipato (ho visto gente correre più veloce il defaticamento verso la macchina che la gara...!).
Arrivato nel primo pomeriggio a Cavour, incontro nei pressi della zona ritrovo i miei amici Augusto e Fabrizio, con cui ritiriamo i pettorali e il pacco-gara, che consiste in 3 kg circa di mele più un salamino, acqua, marmellata, latte e alcuni gadget. Veramente ottimo. Augusto mi informa nel mentre che la partenza sarà un pò difficoltosa, in quanto situata nella via centrale di Cavour che è abbastanza stretta; il percorso poi si snoderà andando a circoscrivere la Rocca di Cavour. Ci saranno da compiere tre giri per un totale di 9,06 km (GPS Garmin). Finito il riscaldamento ci portiamo in zona partenza dove, mentre attendiamo che gli organizzatori chiamini uno a uno i "Top Runner" vedo davanti a me una maglia rossa e un profilo conosciuto... Ma è Andrea! Giusto il tempo di salutarlo e scambiare poche battute che il colpo di pistola fa muovere il colorato serpentone tra l'incitamento del pubblico. Come m'immaginavo la partenza è difficoltosa, impiego circa un centinaio di metri per prendere il mio passo e mi accorgo che gli atleti con cui i solito faccio gara sono davanti a me di circa una decina di secondi: mi lancio all'inseguimento e poco prima del cartello del primo km li raggiungo. Le sensazioni sono buone, decido quindi di stare davanti al gruppetto. Per ben due volte ricucio i distacchi con atleti che ci precedevano; al settimo km mi rilasso un attimo defilandomi leggermente, ho deciso di lanciare la volata lunga su un leggero falsopiano in salita a poco meno di un km dall'arrivo a cui seguirà una leggera discesa. Così faccio e la tattica mi dà ragione, concludo in 22esima posizione che, considerando l'alta qualità dei partecipanti, mi soddisfa: ho corso a una media di 3'23'' al km arrivando da una settimana di carico con 110 km nelle gambe quantitativo e poco qualitativo.
Alla gara sono seguite le premiazioni presso un tendone fortunatamente riscaldato dove ho potuto chiacchierare con più tranquillità con Andrea. Ho scoperto che abitiamo vicino e lavora praticamente davanti casa mia! Ciao Andrea, ti saluto anche da qui; persevera e vedrai che i miglioramenti arriveranno!





6 commenti:

Andrea ha detto...

Grazie dell'incitamento a migliorare.

Penso comunque che presto avrò occasione di raggiungerti... se uso il motorino, ah ah. Scherzi a parte, bravo davvero.

Il freddo nel dopo gara è stato veramente micidiale. Nell'andare a cambiarmi verso la macchina, quasi facevo fatica a controllare i movimenti del corpo tanto sentivo freddo...

E mi raccomando: ora datti da fare per finire tutti quei kg di mele... :-D

Igor ha detto...

Bravo Franco, caspita 110 km!! :-( ma come fai? io al massimo sono arrivato a 70km.. cmq di sicuro sei cresciuto molto nelle ultime settimane bravo.. ma ti stai preparando a qualche corsa in particolare? un saluto..

franchino ha detto...

@Andrea: fortunatamente in casa mangiamo molta frutta, quindi avranno vita breve!

@Igor: Grazie mille, effettivamente queste settimane sono di carico; tanta quantità e poca qualità, quindi mi viene più facile fare così tanti km, (sto facendo a gara con le pile dell'mp3 a chi dura di più...!) speriamo che diano i frutti. Gare in particolare dovrei fare la Tuttadritta e il 16/12 una 10 km a Montecarlo, poi basta a parte le campestri per il CUS. Ciao e complimenti per il secondo posto di domenica!

Furio ha detto...

Complimenti per la gran gara!
Che bello il circuito visto dall'alto!

franchino ha detto...

Grazie Furio. Il percorso era molto bello secondo me, soprattutto il transito in centro paese.

Anonimo ha detto...

Bravo Franco,
continua così e... okkio alle curve!