martedì 16 febbraio 2010

ALLENAMENTI SETTIMANA 8-14/2 + CROSS DI BORGARETTO

Non c'è due senza tre.
Per rispettare gli antichi detti nel week end appena trascorso ho corso la terza campestre consecutiva di quest'anno.
Conclusi l'ultimo post dicendo che avrei archiviato le chiodate, poi il programma è cambiato e giovedì mi sono iscritto alla gara di Borgaretto.
Domenica mattina , giunto sul posto in compagnia di Costanza, ci attende una leggera nevicata che poco alla volta aumenta di intensità. Con l'amico Marco svolgiamo il riscaldamento sul giro del percorso gara. Corsi questa campestre già anni fa e il tracciato, che si snoda in un campo nelle vicinanze della strada che conduce alla Palazzina di caccia di Stupinigi, è rimasto invariato: abbastanza veloce ma con alcuni ostacoli naturali come due fossati, alcune cunette e una leggera salita. Il fondo è buono, non gelato e neanche fangoso, decido in ogni caso di lasciare i chiodi da 15 mm perchè mi danno maggiore sicurezza. Negli attimi immediatamente precedenti al via incontro con piacere l'amico Jerome, da buon ultratrailer si sta dimostrando anche un ottimo interprete delle distanze più brevi: concluderà la sua prova ad una media di 3'30''/km. Mi porto in zona partenza, due allunghi insieme a Matteo e alle 10:30 lo sparo ci lancia sui 6 km del percorso.
Come sempre la mia partenza non è delle più veloci, mi ritrovo in venticinquesima posizione all'incirca e percorro il primo chilometro con Matteo e subito dietro al forte Luca Cerva, oggi di certo non in condizione perfetta perchè di solito corre su ben altri ritmi . Io sto bene, la gamba è perfetta grazie al massaggio defaticante di sabato sera e non risento del forte carico di lavoro della settimana; poco alla volta incomincio a superare degli atleti, ci scambiano un paio di volte la posizione con Matteo poi lui rimane leggermente attardato e io riesco ad agganciarmi e a superare Luca Cerva. Continuo a stare bene e a spingere, dal resto non si può fare altrimenti in una gara così corta. A circa metà dell'ultimo giro dei tre che dobbiamo affrontare mi porto sulle caviglie del forte Salvatore Ciantia che riesco a superare sull'asperità della salitella che introduce al rettilineo finale.
Concludo la mia fatica in dodicesima posizione ma soprattutto con una soddisfacente media di 3'20''/km, mai ci avrei pensato perchè durante la settimana non mi sono risparmiato negli allenamenti e temevo di arrivare stanco. I cross continuano a non piacermi in particolar modo, ma domenica mi sono proprio divertito!

Lunedì 8/2: corsa lenta rigenerante (72' a 4'52''/km, 126 fc media).
Martedì 9/2: mattino 40' corsa lenta (42' a 4'41''/km, 128 fc media); pomeriggio 40' riscaldamento + ripetute miste 1X 2000 mt (6'29'') rec. 4'/800 mt + 8X 500 mt (1'36''>1'27'') rec. 90''/300 mt .
Mercoledì 10/2: corsa lenta rigenerante (72' a 4'44''/km, 128 fc media).
Giovedì 11/2: mattino 40' corsa lenta (60' a 4'36''/km, 134 fc media); pomeriggio 40' riscaldamento + ripetute 7X 1000 mt (3'18''>3'11'') rec. 600 mt in 2'50''.
Venerdì 12/2: corsa rigenerante (72' a 4'48''/km, 128 fc media).
Sabato 13/2: corsa lenta (72' a 4'32''/km, 132 fc media).
Domenica 14/2: Cross di Borgaretto, 6 km in 20'00''.

Km settimanali: 130.

(Ringrazio Andrea per le foto. Altre Qui e Qui)

26 commenti:

Frate_tack ha detto...

Ci credo che con delle ripetute sui 1000 di quel tipo sei forte :-)

Tosto ha detto...

clima surreale! cmq se ti sei divertito magari riconsidererai i cross.

Michele ha detto...

Ammazza Franchino i tuoi allenamenti farei fatica a farli anche col glorioso FIFTY 50cc :-P

GIAN CARLO ha detto...

Se su 6 miseri km non mi riesci ad andare neanche sotto a 20 è proprio segno che sei scarso forte :DDD

Paolo ha detto...

Ah però...tanto di cappello!!! A proposito, che mi dici del "Memorial Domenico Carpanini" (7,5K) in quel di Torino in data 7 marzo???

Albe che corre ha detto...

a 3.20 in un cross!! ma sai cosa vuol dire?..si si che lo sai ..sei una scheggia!

uscuru ha detto...

azzo!!
e vaii Frank!!!!!
infatti lo dicevo io , fortuna ke non ti piacciono!!!

the yogi ha detto...

avversari, adrenalina e inseguimenti, quasi un film di besson! :D dai, almeno si cambia un pò....

bressdicorsa ha detto...

ooh,se nn c'e' neve e fango,te proprio nn ti diverti???

stoppre ha detto...

le curve vengono meglio se ti monti il diferenziale autobloccante e poi mi spieghi perche' sempre 72' di corsa ?!
cazzate a perte, un gran crono, pensa se le preparassi davvero le campestri....

franchino ha detto...

@ Frate: l'obiettivo è tornare a farne 10 come la settimana prima del personale sulla mezza a Vigevano!

@ Tosto: divertito sì! In ogni caso un paio di cross l'anno per la società li corro sempre. Quest'anno ho avuto la fortuna di trovare terreni favorevoli a parte Cameri.

@ Michele: esagerato!

@ Gian Carlo: hai perfettamente ragione!

@ Paolo: il Memorial Carpanini è inserito nella manifestazione della Mezza che organizza il Cus Torino http://www.custorino.it/mezzamaratona/memorialCarpanini.aspx, il percorso è piatto e completamente cittadino, a mio gusto un pò anonimo http://img190.imageshack.us/img190/9965/mezzacus.jpg (l'arrivo è nella pista che vedi sulla sinistra). Se ce l'hai nelle gambe potete venire alla Mezza del Lago Maggiore...

@ Albe: eh eh... So che se terrei quel ritmo per altri 15,097 km sarei contentissimo!

@ Uscuru: grazie Orlando!

@ Yogi: sicuramente si cambia un pò scenografia. Dalla loro i cross hanno di buono che si corre nella natura.

@ Bress: come direbbe un mio amico romano ce semo infrattati tutti.

@ Stoppre: lascia stare che lunedì i vari differenziali, giunti e semiassi cigolavano. I vari Canova, Massini, Gigliotti,... concordano nel fatto che è la durata del lungo perfetto... Eh eh sto scherzando, è il mio giro da 15 km più o meno ci esce sempre quel tempo!

SPAGHETTO... ha detto...

Bravo Frank!!!!!hai visto????ti lamentavi e invece è uscita una bella prima parte di stagione.....e come dice il mio compare Paulin...i cross sono benzina per le gare su strada!!!
ci sent ;-S
spago

albertozan ha detto...

leggo solo ora: MOSTRUOSO!!!

Paolo ha detto...

Grazie per la mappa del percorso!!! La cercavo da tempo...beh si, in effetti sembra abbastanza anonimo però credo la faremo cmq io e Barbara perché la settimana prima veniamo dalla Roma-Ostia e la settimana dopo abbiamo il Trofeo Sempione a Milano.

Un'altra mezza in mezzo (eh eh) non esce proprio! ;)

costanza ha detto...

@paolo..se posso permettermi, ci sono gare migliori in cui godersi il panorama! non è un po' triste correre in città?? io opterei per un allenamento alla mandria o al valentino piuttosto! poi vedi tu eh..... :-)

@ frank: ah ah ah ancora non ci credo: pure i cross stai facendo!

Diego ha detto...

Mamma mia.....hai corso veramente forte !!!

jerome ha detto...

bravo per la tua gara e il tuo articollo molto interessante (mi piace legere come si corre davvanti in gara ;-) ) Ma penso che quest cross ci aiuterano per la strada!!! Adesso ci toca iniziare a correre veloce anche su strada!

Jérome

Francarun ha detto...

Bellissime le foto sotto la neve.....come sempre a Tutto Foo e poi non c'è due senza tre e i quarto vien da se !!! a quando la prossima ?
Fai degli allenamenti allucinanti, io me li posso solo sognare.....miiiii ma come cavolo fai ?

Sundance Kid ha detto...

secondo me correrai anche a Fossano... ormai sei stato contagiato.. sei un crossista...

Anonimo ha detto...

grande Frank! te lo meriti! continua così.
Dovevo esserci anch'io ma sono influenzato da una settimana. mauri w.

franchino ha detto...

@ Spago: ma io mica mi lamento! Bell'inizio sì.

@ Alberto: esagerato dai!

@ Paolo: ho capito, leggi il commento di Costanza.

@ Costanza: eh eh... Chissà a chi devo ringraziare... ;-)

@ Diego: spero di mantenere il ritmo anche su strada!

@ Jerome: esatto amico mio, adesso bisogna trasformanre anche per le gare su strada.

@ Franca: no no il quarto non viene fidati! Grazie Franca!

@ Sundance: eh eh, a Fossano non vengo. La settimana dopo c'è la Lago Maggiore.

@ Mauri: grazie Mauri, buona guarigione e a presto!

Giuliano ha detto...

Grande Franchino, hai corso forte e se consideri la temperatura é stata una bella impresa. A temperatura mite dovresti andare più forte!

franchino ha detto...

@ Giuliano: sicuramente con l'avvicinarsi della primavera e di una temperatura più mite sarà più agevole correre.

Simone ha detto...

Ottimi tempi, pensando poi al terreno che penalizza, direi che stai costruendo una bella base per tagliare parecchi minuti al PB in Maratona!!!
A leggere il post mi é venuta voglia di fare qualche cross country di quelli belli tosti. Ne ho fatti pochi con il club universitario irlandese, ma piu erano duri, piu davano soddisfazione e forza nei propri mezzi!!!

TylerDurden ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
TylerDurden ha detto...

Ormai mi stai facendo appassionare ai cross, anche se a te continuano a non piacere...sarà che non li ho mai corsi! Bel post, alla prossima!