giovedì 19 gennaio 2012

ALLENAMENTI SETTIMANA 9-15/1 + CROSS DI NOVARA

L'inverno che tanto si faceva attendere è arrivato finalmente e domenica ci ha accolto a Novara con una nebbia bassa ed una forte umidità oltre ovviamente ad una temperatura fredda.
Con Costanza, Matteo Martini e Jerome abbiamo scelto questa gara anzichè la più comoda di Caselle per due ragioni correlate, ovvero che valeva come prova di campioanto regionale individuale e per questo si disputava sulla distanza dei dieci chilometri, la stessa che mi vedrà impegnato ai campionati regionali di società del prossimo 19 febbraio organizzati dalla mia società a Cambiano. La volontà era quindi quella di provare la distanza almeno una volta ma soprattutto date le mie condizioni attuali di fare un buon test-gara, non mi piace competere se non in forma, ma in questo caso poteva essere propedeutico al percorso di allenamento.
Dato il titolo in palio erano presenti tutti i migliori della regione ma la partecipazione totale nelle varie categorie è stata veramente modesta, peccato; io credo che siano proprio queste le gare in cui bisogna mettersi alla prova e confrontarsi coi migliori.
La nosta partenza è la ultima del programma, il sole non riesce a bucare la nebbia e ad aspettare la spunta del giudice battiamo i denti un pò tutti. Dieci i chilometri da affrontare sul tracciato di due chilometri leggermente mosso, nervoso ma con un discreto fondo. Parto un pò più veloce del solito per non rimanere imbottigliato nella prima immediata curva a destra e poi poco alla volta mi assesto su un passo più adeguato alla distanza, il fondo erboso è buono, morbido al punto giusto. Alcuni atleti mi sorpassano in un tratto in leggera salita che, dentro un pineta, costeggia il cimitero; riuscirò a riquadagnare qualche posizione nella curva in discesa che ci riporta al parco. Sarà così per altri quattro giri, accuso una leggera flessione alla fine del terzo ma mi riprendo subito e sempre con passo costante e ancora in buona efficenza concludo la mia gara in quattordicesima posizione.
La condizione è quella che è, le sensazioni non sono state bellissime ma neanche pessime: di certo fare di nuovo la notte al lavoro prima della gara non è la soluzione ideale.


Lunedì 9/1: corsa lenta (55' a 4'08''/km).
Martedì 10/1: corsa lenta (30' a 4'13''/km) + ripetute 6X 1000 mt. (3'10''-3'12''-3'14''-3'15''-3'15''-3'18'') rec. 400 mt. in 1'50'' + corsa lenta (10' a 4'20'').
Mercoledì 11/1: corsa lenta (72' a 4'04''/km).
Giovedì 12/1: corsa lenta (21' a 4'14''/km) + misto: 2000 mt. in 6'30'' rec. 3' + 10X 300 mt. (53'') rec. 60'' + corsa lenta (10' a 4'31''/km).
Venerdì 13/1: corsa lenta (34' a 4'10''/km) + 6X allunghi tecnici.
Sabato 14/1: corsa lenta (34' a 4'05''/km) + 6X allunghi tecnici.
Domenica 15/1: gara a Novara, 10,2 km in 36'13''.

Km settimanali: 93.

6 commenti:

arirun ha detto...

sorpassare in prossimità di un cimitero è un reato gravissimo!!
quasi come sparare sulla croce rossa!
Ma se non se ne approffittano ora che fai la notte e rientri da un problemino quando potranno più approfittarne!!

franchino ha detto...

Spero non mi arrivi la multa :-D!
Il momento del sorpasso http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150473907307377&set=a.10150473902382377.359878.643792376&type=3

Pimpe ha detto...

hai corso dai frati ?? bene 10,2 km 36'13" un cross... sei mandrake ?

corradito ha detto...

Continuo a stupirmi per le tue andature....complimenti sei veramente forte.

Oliver ha detto...

A Cambiano manca un mese scarso, fai in tempo a salire ancora per bene e fare una gara più come la vorresti. Gli stop sono stop, il dazio si paga.

Vincenzo DI GENNARO ha detto...

La condizione è quello che è, 10,2k in un cross, 36'13" STICA!!