martedì 1 dicembre 2009

DELUSIONE FIORENTINA

Ebbene sì, la mia prima esperienza sulla distanza della maratona si è conclusa mestamente al 27° chilometro. Senza tanti giri di parole o scuse ho semplicemente finito la benzina e anzichè continuare quello che sarebbe diventato un calvario ho preferito fermarmi, seppur con la tristezza nel cuore.
La trasferta fiorentina è incominciata sabato mattina al parcheggio del casello di Mondovì dove mi incontro col socio Augusto e le sue due atleta Manuela e Cinzia anch'esse come me all'esordio sulla distanza (concluderanno con un real time di 4:41', pensare che temevano di non riuscire a stare nel tempo massimo di 6:00'!). Viaggio tranquillo verso Firenze e primo approccio col clima gara all'expo per il ritiro dei pettorali. Mi incontro subito con Furio e poi all'uscita con Matteo e Andrea. Dopo essere passati in albergo passeggiatina proshopping pre gara e cena con i bloggers organizzata alla perfezione dal padrone di casa Matteo dove finalmente posso dare un volto "dal vivo" a diversi amici.
Domenica mattina ci svegliamo tutti presto, colazione e ritrovo sul piazzale Michelangelo da dove partirà la gara. Breve riscaldamento con Augusto che poi scorterà Manuela e Cinzia per i primi 5 chilometri ed entro con Andrea in gabbia. Chiacchieriamo tranquilli e il tempo d'attesa scorre velocemente. Allo sparo la mia sensazione di essere in buona posizione è contraddetta da un muro di persone, "ma da dove sono usciti tutti questi?" chiedo sorridendo ad Andrea mentre facciamo lo slalom gigante per riuscire a correre più agevolmente. I primi 5 km sono in discesa, sto molto bene e le gambe girano da sole. Circa al 3° km raggiungo Jerome alla sua 15esima esperienza in maratona, lo saluto e corro al suo fianco. Passaggio al 5° km in poco più di 18', un pò velocino ma non mi preoccupo considerata l'altimetria favorevole. I secondi 5 km li corro leggermente più lenti, sul passo dei 3'39''/km e così fino al 15° km quando decido di rallentare ancora un pelo perchè ritengo il ritmo del gruppetto al quale sono in scia troppo rapido. Transito alla mezza in 1:18'30'' e dopo un paio di chilometri il fattaccio. Di punto in bianco inizio ad accusare una leggera pesantezza alle gambe, rallento leggermente e assumo mezzo gel ma ormai è troppo tardi. La corsa inizia a farsi più appesantita, provo a rallentare ancora un chilometro per vedere se la crisi, che mi aspettavo ma più avanti, passi ma niente da fare. Il cavalcavia prima del del 25° km mi da il colpo di grazia. Con un pizzico di orgoglio anzichè tirare dritto e ritrovarmi in zona deposito borse svolto a destra continuando sul tracciato di gara ma quando mi volto e vedo su di una vetrina il riflesso del mio fantasma che corre decido che ad andare avanti mi farei solo del male. A pochi passi dal cartello del km 27 metto la freccia a destra e mi ritiro.
E' andata così, pazienza. Anche le delusioni e i fallimenti fanno esperienza.
L'amarezza e la delusione iniaziale sono comunque stemperate dalla consapevolezza di averci provato e di aver trascorso un bel fine settimana di sport e di amicizia. Chissà se a breve ci riproverò... ;-)

51 commenti:

Anonimo ha detto...

Hai proprio ragione, il clima che si è respirato all'EXPO il Sabato e in giro per la città è stato fantastico, anche grazie alla clima davvero mite. Non ti preoccupare per il ritiro,la Maratona è una gara difficile e non sai mai cosa può succedere, anche per gli atleti più esperti (pensa a Pizzolato ritirato a New York e 2h 52' a Firenze poche settimane dopo ....). La Maratona di Venezia del 2008, che ho preparato meglio di tutte, è stata la mia peggiore ! Comincia a studiare il Calendario 2010 ..... Gian Carlo - PODISTICA TORINO

Fatdaddy ha detto...

Franco, ti confesso che sino a ieri sera, quando finalmente sono riuscito a connettermi per un attimo a Facebook, ero abbastanza in ansia e preoccupato dal non avere tue notizie dal blog e/o dal forum.
Ora, la preoccupazione è svanita e resta solo il dispiacere per questa prova per te andata male...

Non occorre che ti dica niente, vero? Da campione quale sei saprai trarre da questa esperienza tutti gli insegnamenti positivi che, comunque, ci sono...
Serba solo i ricordi più belli e usa quelli negativi come sprone per i tuoi futuri successi! ;)

Lucky73 ha detto...

E pensare che ieri a Castiglione Olona parlavo con il tuo amico Andrea Basoli facendo il il toto-tempo :-)

Vabbè è il destino del mezzofondista....non mi viene da dirti nemmeno che ti rifarai perchè secondo me sei molto più adatto alle distanze più brevi...

Se vorrai cmq ti rifarai alla grande, ma come dici tu ...chissà....

... E io corro! ha detto...

Brau li stess..sapessi quanto ti capisco.
Forza, lo spirito di rivalsa prevarrà...organizziamo una bella bevuta intanto!

Cristina ha detto...

Porca puzzola...:-((

Però visto il culo che ti sei fatto in questi mesi...io mi butterei a Reggio Emilia o a Calderara di Reno.

Conserva i bei momenti e dimentica gli altri.

Kikko ha detto...

Ciao Frank,quando ti ho visto fermo a bordo strada non potevo credere che fossi tu,volevo si vederti ma al traguardo e medagliato...ti ho chiamato,ti sei voltato non so se mi hai riconosciuto...ti ho anche gridato chi ero...avrei voluto aiutari in qualche modo...mi spiace veramente tanto soprattutto perchè proprio al 28 km si passava in centro ed era veramente bello ed emozionante...se ti verrà ancora voglia rifalla l'anno prossimo e vedrai che risultato! Ciao mitico;)

GIAN CARLO ha detto...

A proposito di quello che dice Cristina... ti devi fare una domanda:
se la prox volta(tra pochi giorni) vai in crisi nera al 33-35km lo consideri un successo o una seconda sconfitta.

Se sei per la risposta 2 non andare...
Se sei per la 1 allora vai.

Di sicuro ti dico che se vai non devi passare + lento di come hai fatto.

Complimenti alle fanciulle.

Nick.12 ha detto...

Delusione Firenze x due, io mi sono fermato alla mezza esatta, già dal 13km ha iniziato il dolore alla gamba destra che poi si è esteso all'inguine e allora ho deciso di arrivare a casa mia con le mie gambe perchè se andavo avanti tornavo in carrozella. La prossima volta sarà un successo per entrambi
Ciao Nick

uscuru ha detto...

e tutta sta storia.... pe nun paga' la cena!!!!!!!
succede, come e' successo a me alle ultime 4 mara.
dai ke la prox andra' meglio

Francarun ha detto...

Che peccato Franchino, peccato davvero. ma scusami perchè non fai reggio che hai gli allenamenti e così ti vendichi ?

KayakRunner ha detto...

Piacere di conoscerti! Certo che per essere la prima Maratona, passare a metà a 1h:18 non è troppo azzardato? Io non conosco i tuoi tempi... qual'era il tuo obiettivo?? Se sbagli il ritmo la maratona non perdona (esperienza personale purtroppo...). Se vai a Reggio ci si trova! Anch'io devo rifarmi!!ciao

Ale57 ha detto...

Forse sei stato troppo veloce, forse non dovevi guardare in quella maledetta vetrina, forse.... fa niente, dai, hai imparato anche da questa esperienza e a breve otterrai la tua rivincita. Te lo auguro di cuore.

Walter ha detto...

Non ho esperienze in maratona e quindi sarebbe davvero presuntuoso da parte mia dare qualsiasi suggerimento.
Piuttosto,se riprovi a Reggio con un ritmo leggermente inferiore non pensi di potercela fare?

Frate_tack ha detto...

Ecco, come dire.. della tua gata, non mi interessava nulla, tanto sapevo che saltavi, mezzomaratoneta che non sei altro. Quello che più mi interessava era il numero di telefono della biondina a cena:-) hauhuahua
App le cavolate, ci sta Franchino che sei saltato alla prima maratona e puntare cosi in alto è una roulette russa.
Io sinceramente avrei tentato (se fossi stato in te) qualche target leggermente più umano per la prima maratona. Partire cosi da neofita poteva avere i suoi risvolti tragici. Ma non importa anche io sono per la filosofia corri e vedi che succede. Alla fine hai fatto bene. Ti aspetto a Reggio? .-)

Andreadicorsa ha detto...

concordo con quelli che dicono che dovresti tentare di rifarti subito, magari a reggio. se fossi in grado verrei a correre con te, ma purtroppo sono in un periodo non buono. la tua filosifia di corsa mi piace: hai fatto bene a partire ad un determinato ritmo per chiudere nel tempo che ti si addice (2h35-40) e non ti è andata bene forse anche per un pizzico di iniesperienza ma l'esperienza si fa anche con gli sbagli.chi non risica non rosica!! hai tutto il mio sostegno e la mia stima! è stato un piacere conoscerti dal vivo, io tifo per te e non vedo l'ora di correre nuovamente insieme!
w la maratona!!!

stoppre ha detto...

questa volta sei stato sconfitto, la prossima volta magari vincerai tu.
Almeno se non l'avevi provato prima, ora hai capito cosa può voler dire la crisi, ti servirà per affrontarla e gestirla meglio la prossima volta.
La cosa strana è che è arrivata troppo presto, eri forse un pò scarico di glicogeno ?
secondo me il ritmo era giusto, però abituato ad andare come un treno nella mezza ed arrivare come un missile, la testa ti ha bloccato le gambe e tu hai assecondato la crisi, facendoti cedere al primo campanello d'allarme.
prenditi tempo e ripreparala con calma, il tempo nelle gambe ce l'hai abbondantemente, nella testa forse ancora no.
l'unica cosa che mi permetto di dirti è di crearti un pò di crisi anche nei lunghissimi ( che non sia solo vomito ), per te fare 30 km a 4.09 è come per me farli a 4.40, ovvero una passeggiata o giù di li, devi farli a 3.55( anche un pò scarico magari..) minimo, al mattino e non pomeriggio, allora li si che ti vengono 2 o 3 belle crisi e ti studi le strategie per affrontarle e reagire.
ovvio che se è stata semplicemente una giornata no, tutto quello che ho scritto sopra non ha senso.
ciao, aspetto notizie per la birra..

Gianluca ha detto...

Anche io come te ho provato a fare il tempo (anche se "solo" 2.55),e anche io ho dovuto desistere dal tagliare il traguardo..l'importante è non arrendersi....mai!!!!!
Forza Frank

Giulyrun ha detto...

Cristian mi aveva detto che ti aveva incontrato e che ti eri ritirato. Sarà per la prossima volta, non demoralizzarti e spero anche di conoscerti di persona.
At salut

the yogi ha detto...

'ma dai, son cose che capitano... in fondo era la prima... hai fatto cmq esperienza... ci vuole più coraggio a ritirarsi che a continuare... bla bla bla'...... stronzate!! la tranvata l'hai presa in pieno e ti ci vorrà un pò per rimetterti, poi penserai al riscatto!

Micio1970 ha detto...

Frank devi riflettere sulla gara e vedere gli eventuali errori. Francamente saltare al 27°km mi sembra strano un problema di carburante: vorrebbe dire che saresti molto lontano dal tempo che hai provato a fare e non credo. Sicuramente la tua struttura da mezzofondista non ti ha aiutato: ci vuole parecchio tempo per addattare i meccanismi metabolici molto diversi. Un dubbio il ritmo mara in allenamento a che fc lo facevi su una distanza di 25-28km? Io ho avuto il tuo problema (un po' più avanti nei km) perchè 4'15'' li facevo a 87%fcmax che è troppo se non hai molte maratone alle spalle.

Io comunque provereei Reggio passando alla mezza in 1h 23/24 min e andando in progressione secca

Non "butterei" via tutta la preparazione che hai fatto per avere un tempo da cui partire la prossima volta

Ciao

albertozan ha detto...

Hai visto quanto sostegno Frank?...Difficile capire cosa sia successo....carburante?...non penso proprio xè al limite la crisi energetica ti avrebbe preso più tardi, muscolare?...non ne parli,...mentale?..no!...allora era una di quelle classiche giornate no e basta...capitata quando non doveva capitare! Ma ti rifarai, presto o tardi lo vedrai tu...;-)

insane ha detto...

Quèlli forti come te o arrivano in un certo tempo o "scoppiano".....
Comunque,essendo uno forte,il primo traguardo sulla distanza è solo rimandato..Tieni duro!

Furio ha detto...

Dai Frank, come ci siamo detti prima per telefona, va preso un po' come un gioco, a volte si vince ed a volte si perde; la maratona è difficile perché è lunga e se qualcosa succede lontano dall'arrivo, si può far poco.
Fai la scelta giusta, se ti va veramente riprovaci a cuor leggero; non sarà certamente alla seconda che farai il pb assoluto di sempre per questa distanza, per cui vai, assaporala e divertiti!

Mic ha detto...

Mi spiace per come è andata; avevo anche controllato su TDS, perchè ero curioso di vedere cosa facevi, e ero anche convinto che avresti fAtto bene, vista l'ottima preparazione. Ti ricordi che ti dicevo che avevamo tempi simili sulle altre distanze? Bè, abbiamo fatto anche una fine simile in maratona. Solo che io ho voluto finirla, perchè in fondo non avevo male (apparte l'orgoglio) e perchè non ho trovato la scopa. Ancora adesso non so dire se ho fatto bene oppure no. La risposta che mi sono dato è che diventare maratoneta, va al di là dei3-4 mesi di preparazione e può richiedere adattamenti organici molto più lenti. Per te il lato positivo è una buona preparazione, che di sicuro è una bella base per ulteriori miglioramenti. Forza Franco, che rimani sempre un gran bell'atleta!

Anonimo ha detto...

ciao Franco,
ti ho cercato domenica sera sul sito della maratona, c'erano già le classifiche ma non ti trovavo. Ti ho visto solo sui parziali di mezza maratona e poi più nulla, quindi immaginavo qualcosa non avesse funzionato. Mi dispiace!da una parte pensavo peggio: al tendine rotuleo.invece solo gambe pesanti, niente di grave,tranquillo,sicuramente ti rifarai.Non è stato per caso un problema di preparazione?!non hai strafatto?!
Mi chiedo solo cosa non ha funzionato. Prova ha ragionarci sopra, e se hai la voglia psicofisica, per non buttare via gli allenamenti( anche se non lo sono mai!), prova un'altra maratona.
comunque sono convinto che in futuro farai bene perchè hai costanza e voglia di soffrire.
alla prossima.Non demordere! mauri wood

giampiero ha detto...

Intanto ti dico il mio piacere per averti finalmente conosciuto, abbiamo parlato pochissimo ma avremo tempo prima o poi di poter stare assieme.
questa maratona contala come la numero zero, una semplice prova di quello che non hai mai fatto.
ora , forte di questa esperienza, puoi iniziare a pensarla in modo più semplice e leggero :))

dani half marathon ha detto...

Ricordo ancora con piacere le parole di conforto e di sprono che mi dissi a Gravellona e poi sul mio blog! soprattutto rimarcando il fatto, sicuramente non secondario, della mancanza di esperienza sulla mezza ... ecco! ora facio mie quelle tue parole e aggiungo che non devi mollare assolutamente, per il semplice fatto che fino a quando non terminerai una maratona non potrai sapere se i 42 km fanno parte di te.
Forza Franchino!

uscuru ha detto...

HANNO RAGIONE!!
a Reggio, ti potresti rifare e ALLA GRANDE!!!
non buttare via quello ke hai fatto.
vai FRA'!!

Daniele ha detto...

Mi spiace davvero leggere come come è andata. Peccato. Ma saprai con calma decidere quando riprovarci per fare il meglio possibile. Dai!

franchino ha detto...

@ Gian Carlo: grazie Gian Carlo, non ci siamo visti ma era difficile tra tutti i partecipanti! Com'è andata la tua gara?

@ Fatdaddy: ti ringrazio. Hai ragione, bisogna cercre il lato positivo anche dalle situazioni meno belle.

@ Lucky: domenica ho sentito Andrea e me l'ha detto. Anche secondo me sono portato per distanze fino alla mezza o qualcosina in più, ma provarci non costa nulla!

@ Guido: quando volete, vi devo dare le magliette!

@ Cristina: sì hai ragione mi sa che tra due settimane vado ad assaggiare i tortelli emiliani...

@ Kikko: eccome se ti ho riconosciuto! Ti ringrazio d cuore, a presto!

@ Gian Carlo: mmh... Ma guarda, la mia intenzione sarebbe quella di andare perchè tanto a breve di gare importanti non ne ho quindi il lavoro fatto per Firenze andrebbe non perso ma neanche sfruttato. Io avrei intenzione di partire a sto punto un pelo più lento al contrario di quello che mi consigli, anche par l'altimetria particolare di Reggio Emilia. Perchè il discorso è, meglio finirla anche più piano prendendo atto della distanza o rischiare di saltare nuovamente col dubbio che poi mentalmente non riuscirei o farei fatica a prepararne una l'anno prossimo?

franchino ha detto...

@ Nick: mannaggia mi spiace, continua a darti noia quella gamba. Però hai la mentalità vincente, mi piace!

@ Uscuru: non sai quante me ne sono salvate... :-D

@ Franca: la vendetta... a Reggio!

@ Kayak Runner: ciao! avevo come obiettivo i correre sulle 2:40' o poco sopra. Ci vediamo a Reggio così ti porto la maglietta.

@ Ale: grazie mille. Anche questa è esperienza.

@ Walter: esatto, è la mia idea.

@ Frate: eh eh... prendo il mezzomaratoneta che non sei altro come complimento! Quale vuoi delle due?! Ci vediamo a Reggio dai!

@ Andrea: grazie mille Andrea. Anche per me è stato un vero piacere conoscerti. Probabilmente come ti avevo accennato ci vediamo alla Montefortiana, occhio che in discesa mordo pure io... ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Un pelo ci sta... ma non a 4... credimi rischi di saltare anche a 4 e allora sarebbe una paranoia.
Meglio tenere giù il gas (forse) fino a 34-35, alla prossima(nel 2010) fino a 38 e alla fine ne piazzi una vicino a 2h e 30.

franchino ha detto...

@ Stoppre: guarda di crisi ne ho avute parecchie ma domenica proprio s'è spenta la luce di botto. Sicuramente è stato un problema energetico. Per la birra quando siete liberi tu e Guido io ci sono, magari dopo Reggio?

@ Gianluca: arrendersi?! Il controllo ortografico me lo segnala come errore... Non esiste in dizionario! Grazie, ciao!

@ Giulyrun: mannaggia peccato non averti incontrato. Sarà la prossima!

@ Yogi: e che tranvata! Moralmente mi sono già rimesso alla grande. Fisicamente un pò di stanchezza comunque c'è, passerà!

@ Micio: sono d'accordo con la tua analisi e col tuo consiglio per Reggio. Ci proverò! Il RM sui 25/28 km sinceramente non l'ho mai provato, correvo un 10/15'' più lento.

@ Alberto: ma credo proprio sia un problema di gestione energetica. Muscolarmente ero ok e mentalmente a palla. Stavo bene.

@ Insane: ten dur sempre!
Troppo buono.

@ Furio: ti do ragione. Alla fine va presa così. Una bella prestazione fa piacere a tutti, un insuccesso meno. Ma non bisogna farne un dramma bensì capire perchè è capitato.

@ Mic: ti ringrazio per le belle parole. Certo che se non trovi il servizio scopa sei obbligato a finire la gara... :-D!

@ Maurizio: ciao Mauri e grazie! Fortunatamente a livello fisico ero ok, rotuleo perfetto. Non credo di aver strafatto, addirittura o scaricato per quasi due settimane...

franchino ha detto...

@ Giampiero: mi toccherà venire dalle vostre parti così ci conosciamo meglio e anche io avrò la foto nella Via dell'Atleta! Grazie delle belle parole, a presto!

@ Dani: mollare mai! Sicuramente per metabolizzare e comprendere al meglio le distanze lunghe ci vuole del tempo.

@ Uscuru: yes!

@ Daniele: ti ringrazio. Ci riprovo subito finchè il ferro è caldo...

franchino ha detto...

@ Gian Carlo: ok, ci proverò!

Simone Sansoni ha detto...

dai dai... che avrai tante maratone con cui cimentarti

Matte79 ha detto...

Ormai hai una sfida aperta!!!! La prossima sono certo che non la fallirai!!!!

Igor ha detto...

Ciao Frank, le delusioni e le sconfitte servono per affrontare le prossime sfide con maggior grinta e consapevolezza. È andata male ma è la prima e davanti a te di strada ne hai ancora. Vedrai che ti rifarai...

Albe ha detto...

ciao Franco,ero a Firenze e ho corso da infiltrato aiutando un mio amico che era poco dietro di te..ho visto che anche Dennis Curzi ha abbandonato, è un rischio che ci si prende quando si cerca il limite.
Una delle mie citazioni preferite è "punta sempre alla luna! male che vada avrai vagato in mezzo le stelle" quindi hai fatto bene a provarci e secondo me non hai nemmeno esagerato..anzi potevi anche osare un pò di più..cerca di capire cosa è successo e poi anche secondo me a Reggio dovresti riprovare ma senza paura!
Io nel 2007 a Firenze ho camminato dal km 35 all'arrivo e poi a Reggio correndo con Rigo ho fatto il mio PB in maratona..che sia di buon auspicio!.
Sei Forte..non porti limiti..devi crederci!
Enrico

Patty ha detto...

ripeto come tutti che mi spiace tanto con i km che sei abituato a fare tu sembra quasi inverosimile....mi sa che la testa ti ha abbandonato!

Tosto ha detto...

Non ho letto la sfilza di commenti che mi hanno preceduto, perciò magari ripeterò quanto detto da altri. Una sconfitta è l'anticamera di una vittoria, se sai far tesoro degli errori, se ci sono stati, o delle motivazioni che ti hanno fatto arrendere così presto.

PS. guarda che hai la maglia fulminea mi raccomando :)

franchino ha detto...

@ Simone: certamente!

@ Matteo: oramai è una questione personale tra me e lei... :-D

@ Igor: sicuramente, tutto serve a crescere!

@ Albe: bella la citazione! Allora spero che gli eventi siano di buon'auspicio com'è successo a te... Ciao!

@ Patty: no guarda la testa mandava avanti le gambe ma queste non rispondevano, tant'è che prima del ritiro come ho scritto ho ancora provato a fare 2 km nel caso fossi uscito dalla crisi ma niente.

@ Tosto: ti ringrazio. Hai ragione ho una maglia fulminea da onorare!

Aldo ha detto...

Ciao,
Ho notato pochi medi da 25...30Km
a ritmo maratona teorico e,
lunghissimi di 34...37 non mi pare
di averne visti negli ultimi 2, 3 mesi.
Non mollare
Aldo

alberto69 ha detto...

Anche Baldini ha avuto dei ritiri in maratona ...
quando si va forte come vai tu ci può anche stare e l'unica motivazione non può che essere quella dell'esaurimento delle scorte energetiche.
Alla prossima ce la farai!

Mathias ha detto...

franchi..sei saltato mi spiace.. è colpa del vino che ti sei seccato la sera prima al mio fianco!? eh eh.. :-P Scherzo..rifatti subito perchè la riesci a finire. Il passaggio era anche quello che volevi.. 27 km non credo ti abbiano distrutto a livello muscolare

kikourou-jerome_I ha detto...

Ciao Franco,

spero che ti sei ripreso. Ma comunque c'era una giornata senza per te, perche anche sulla mezza hai corso molto piu lento che in 1h16 (corso un mese fa!). Mi ricordo di una mezza che ho corso a Pasqua in 1h24, ma ero propio stanco dopo 12km... Ma adesso anche sulla maratona corro le 2 mezze molto piu veloce. Vedrai che tra poco ti arrivera il picollo scatto e correra sotto i 2h35 senza problemi!!! Ma anche dovra avere la voglia di correre in 2h25!!!

Saluti a presto

Jérome

franchino ha detto...

@ Aldo: per i Ritmo Gara sono arrivato fino a 18 km più due maratonine-test. Per i lunghissimi guarda meglio... ;-)
Comunque non mollo tranquillo!

@ Alberto: ti ringrazio molto!

@ Mathias: vinello?! Due goccie ne ho bevute... :-D
A livello muscolare ne ho risentito un pò, come sempre quando si finisce sulle ginocchia

@ Jerome: grazie amico. Fino a ieri mi sono trascinato, anche la testa era stanca. Adesso cerco di arrivare bene a Reggio, tanto lavori particolari non ne posso fare.

Simone ha detto...

Ciao Franchino,
vedo che l'esordio non é andato come sperato ma sará tutta esperienza per le prossime.
I fattori che possono farti aver finito la benzina presto sono tanti, sono sicuro che avrai modo di capire quali potrebbero avere contanto di piu, spesso sono piu di uno.
Basta un po di extra nervosismo per correre senza consumare grassi, ci si sente benissimo anche perché a zuccheri siamo delle macchine sportive e poi ci si sveglia a secco.

non mancherai di fare presto una prestazione che realizzi i tuoi allenamenti in maratona.
Io esordii proprio a Firenze 2004, aria di crisi al km 37, finii con la crisi piu nera da quando faccio maratone, ma era la prima e volevo finire. 2 settimane dopo a Reggio la rilassatezza di non avere obiettivi stringenti, e la voglia di correre dopo 2 settimane di scarico mi fecero fare quel sub 3 ore che non avevo trovato a Firenze!!!

purtroppo non riesco a venire a Reggio ma é una maratona da tempo anche se non superpiatta.
Ma prima o poi ci incontreremo, una piccola reunion degli ex-infortunati da piriforme :)

a presto

Davide R. ha detto...

Mi dispiace tanto!! cmq dai, essendo la tua prima esperienza sulla distanza avrai modo di prenderti una grossa rivincita in futuro..e che tempo che farai..wow!! io dico che entro pochi mesi potrai ritentarci senza grossi problemi e questa volta andrà bene!!

Filippo Lo Piccolo ha detto...

Le Corse vanno, le corse vengono.
Avrai tantissime altre possibilità di rifarti, ma ciò che più conta nella vita è l'affetto delle persone e che hai passato comunque un bel week-end.
Prendila come una sana batosta, ti renderà più solido mentalmente per il futuro!

羅志祥Little Pig ha detto...

cool!very creative!avdvd,色情遊戲,情色貼圖,女優,偷拍,情色視訊,愛情小說,85cc成人片,成人貼圖站,成人論壇,080聊天室,080苗栗人聊天室,免費a片,視訊美女,視訊做愛,免費視訊,伊莉討論區,sogo論壇,台灣論壇,plus論壇,維克斯論壇,情色論壇,性感影片,正妹,走光,色遊戲,情色自拍,kk俱樂部,好玩遊戲,免費遊戲,貼圖區,好玩遊戲區,中部人聊天室,情色視訊聊天室,聊天室ut,成人遊戲,免費成人影片,成人光碟,情色遊戲,情色a片,情色網,性愛自拍,美女寫真,亂倫,戀愛ING,免費視訊聊天,視訊聊天,成人短片,美女交友,美女遊戲,18禁,三級片,自拍,後宮電影院,85cc,免費影片,線上遊戲,色情遊戲,情色