sabato 9 agosto 2008

MEME OLIMPICO


Colgo l'invito di Alvin per scrivere due righe sulle attuali Olimpiadi che da ieri sono iniziate in Cina.
Olimpiadi come sappiamo tutti condite più dalle proteste e richieste di boicottaggio che altro.
Il mio pensiero a riguardo è molto semplice, le Olimpiadi non andavano assegnate alla Cina visto che i problemi di diritti umanitari e di inquinamento già erano presenti e ben noti al momento della canditatura. Ma gli interessi economici spesso superano il buon senso, basta guardare indietro nel tempo quando le Olimpiadi del centenario non furono assegnate alla Grecia ma ad Atlanta grazie all'interessamento di una nota bibita. Non si può adesso chiedere agli atleti di rinunciare ad una manifestazione alla quale molti potranno partecipare solo una volta nella loro carriera.
Mi auguro solo che queste Olimpiadi possano in un certo senso cambiare in meglio la situazione cinese, ma dubito.

Giro il meme a Paolino, Guido, Andrea, Spaghetto e segnalo il post molto bello del forte ultramaratoneta Marco Boffo.

Edit delle 11.26: mentre scrivevo il post guardavo la prova di ciclismo in linea dove il nostro Rebellin arriva secondo dietro allo spagnolo (è il loro anno...!) Sanchez. Ma che grigiore c'era nel cielo?

6 commenti:

Michele ha detto...

Ho perso per poco l'arrivo dei ciclisti peccato, si lo spirito olimpico è morto parecchio tempo fa

giampiero ha detto...

Bel commento il tuo, ma nel Meme completo lanciato da Daniele che ho girato io ad Alvin bisognava anche raccontare i propri ricordi delle passate edizioni..

Alvin ha detto...

Giampy, Franchino mi è artista non lo sai?
Grande Rebellin..peccato per un soffio...mi sono emozionato a veder Sanchez che spiagnucolava durante l'inno Spagnolo....forse c'è ancora qualcuno di umano?

Paolino73 ha detto...

ciao frank ho preso la palla al balzo e ho fatto il mio Meme olimpico.

Massimo ha detto...

La penso come franchino.
D'altronde anche noi italiani facciamo le verginelle,a partire da chi ci rappresenta...,un paese che ha 20 e piu' condannati che siedono in parlamento,la verita' che ognuno tende a farsi czz propri...
io stesso lavoro in una azienda che ci fa lavorare e quindi ci da' da mangiare grazie anche ai cinesi...;e' senz' altro giusto fare pressioni affinche' siano rispettati i diritti umani e la questione del Tibet sia risolta;la Cina si sta trasformando,e certi cambiamenti avvengono con dei rimti propri, che a volte non coincidono con il nostro modo di vedere... Speriamo e continuiamo a tenere alta l'attenzione su questi temi,anche quando le olimpiadi saranno finite.

... E IO CORRO! ha detto...

Uh Franchino..girato dove?