venerdì 18 luglio 2008

TOUR LANGHE E ROERO 2008, 1a TAPPA

La terza edizione del Tour delle Langhe e Roero riparte da dove si era concluso l'anno scorso, e cioè da Piazza Risorgimento di Alba.
Oggi pomeriggio dunque in compagnia del mio amicone drago Augusto Griseri mi reco ad Alba, ritiriamo il pacco gara, un pò di "salotto" e ci scaldiamo.
La serata è calda, ma non afosa; a tratti spira una piacevole brezza. E la gamba gira bene. Il percorso di stasera è anomalo rispetto alle tappe dell'anno scorso in cui si partiva da una cittadina per arrivare in un'altra, consiste infatti in un circuito cittadino da percorrere due volte per un totale di 7,4 km.
Alle 20 il Sindaco di Alba dà il via. Partiamo tutti un pò forte, favoriti anche dai primi 400 mt che sono in leggerissima discesa. Prandi ci stacca subito e io mi ritrovo nel gruppetto di testa. L'andatura è buona, fin troppo. Nel giro di un paio di chilometri ci sgraniamo e riesco a prendere il ritmo a me più consono. Corro per qualche chilometro col forte maratoneta Giodanengo, compagno di squadra di Augusto, poi si attarda leggermente e da solo concludo il primo giro. Sono in ottava posizione, ma lì davanti vedo che l'atleta che mi precede inizia a rallentare. Poco alla volta mi avvicino sorpassandolo quando mancano meno di due chilometri all'arrivo.
Concludo la gara in settima posizione, sono contento perchè oggi stavo veramente bene e sono riuscito a correre ad una media di 3'21''/km. Unica nota negativa il fatto che il percorso non mi è piaciuto neanche un pò, non so per quale ragione, veloce era veloce ma forse troppo simile alle tante gare che si fanno nelle città. O forse mi sono io abituato troppo bene ai percorsi della Traslaval...

8 commenti:

Cristina ha detto...

Ti è venuta la nostalgia delle corse in montagna o delle mangiate dopo le corse? Comunque vai sempre fortissimo..

SPAGHETTO... ha detto...

bravo Frank!!!!!.....non avevo dubbi che avresti fatto vedere come si corre!!!!un saluto da spago.....

Mauro ha detto...

Miii frank 3:21/km....e per fortuna che non ti piaceva il percorso.

albertozan ha detto...

sei un missile...vai Frank...!!

UomoCheCorre ha detto...

Ormai, sedotto dai magnifici scenari della montagna, per forza di cose nulla sarà + come pima... ;-)

franchino ha detto...

@ Cristina: grazie mille. la nostalgia c'è sempre, carattere balordo il mio...

@ Spaghetto: grazie anche a te! Il 31 s'avvicina... ;-)

@ Mauro: Ciao! percorso veloce ma poco bello, a detta anche di altri atleti. Pazienza dai!

@ Albertozan: neeeh...esagerato!

@ Andrea UCC: hai perfettamente ragione!

Pimpe ha detto...

potevi arrampicarti su un palazzo... ma non sarebbe stata la stessa cosa..! :-) ottima.

Master Runners ha detto...

Bravo Franchino, sempre a tutta!
Certo che aveva ragione Andrea (? mi sembra) stai passando l'effetto Costa Crociere! ;)